I 5 Migliori Film di Gigi Proietti

I 5 Migliori Film di Gigi Proietti

Benvenuti in un nuovo articolo di Movieblog! Oggi sarà un articolo diverso dal solito, oggi vogliamo rendere omaggio è un grande artista italiano che purtroppo ci ha lasciati il 2 Novembre ma che ricorderemo con il sorriso ancora per molti anni, Gigi Proietti.

Proietti è stato uno show man a 360°, attore, comico, regista, cabarettista, conduttore televisivo, cantante e persino direttore artistico, insomma, se si va a cerca sul vocabolario il significato della parola “artista” ci troviamo la foto del grande Gigi accanto. La sua dipartita ha creato un enorme vuoto in tutta Italia, lasciando il paese per un paio di giorni in piena tristezza e sconforto perché Proietti con il suo talento era riuscito a farsi apprezzare e amare da chiunque, nessuno escluso e nel corso degli anni ha fatto compagnia, o al cinema, o in teatro, o in televisione, agli italiani regalandogli sorrisi e momenti di serenità e spensieratezza.

Proietti ha regalato molte perle artistiche durante il corso della sua carriera, di ogni genere e forma, ma su tutte ce n’è una che è riuscita meglio dell’altre, il grande Maestro ha reso il suo nome immortale. Passeranno le generazioni ma il nome di Gigi Proietti rimarrà una firma indelebile nella storia socio – culturale italiana.

Detto questo però passiamo allo scopo di questo articolo cioè elencarvi quelli che secondo noi sono i migliori cinque film di Gigi Proietti, del Grande Maestro:

5) Pinocchio – Anno 2019

Matteo Garrone porta sul grande schermo la famosissima favola di Collodi, Pinocchio. Un film ben riuscito, con una fotografia ed un montaggio ottimo e una regia limpida da parte di Garrone. Film vincitore di molti David di Donatello rimane, per me, una delle migliori pellicole italiane degli ultimi cinque anni. Veniamo però al nostro Gigi, in questo film Proietti recita il ruolo di Mangiafuoco, il rude padrone del teatro dei burattini. Se pur ruolo marginale e di breve permanenza sullo schermo Proietti riesce a tirar fuori una grandissima e convincente performance che soddisfa sia critica che pubblico.

Gigi Proietti Mangiafuoco

4) Febbre da cavallo, La mandrakata – Anno 2002

Per molti moltissimi anni i fan di Febbre da cavallo hanno chiesto un sequel e finalmente nel 2002 è arrivato, infatti, Carlo Vanzina porta al cinema il secondo capitolo del film e Gigi Proietti torna a vestire i panni del famoso stratega con il vizio per le corse dei cavalli, dal nome Mandrake. Seppur sottotono rispetto alla prima interpretazione, il Maestro dimostra ormai di essere diventato una cosa sola con il personaggio rispolverando antichi ricordi per i vecchi fan ma al tempo stesso presentandosi ai più giovani.

Febbre da cavallo, La mandrakata

3) La Tosca – Anno 1973

Gigi Proietti, Vittorio Gassman, Umberto Orsini, Monica Vitti, Aldo Fabrizi, Marisa Fabbri tutti questi grandissimi attori nel film, La Tosca, diretto da un eccellente regista come Luigi Magni. In questo film Proietti è il protagonista, Mario Cavaradossi in una delle sue migliori interpretazioni in carriera. Il film non venne lodato dalla critica, anzi tutt’altro, ma l’interpretazione di Proietti fu apprezzata soprattutto dal pubblico che si iniziò ad affezionare a lui e alla sua voce profonda.

La Tosca

2) Un’estate al mare – Anno 2008

Ok ok qui partiranno le prime critiche, ma fatemi spiegare. Sono cosciente che un’estate al mare è forse una delle peggiori commedie degli ultimi quindici anni ma non potete negare che non siete morti dalle risate durante la messa in scena de La signora delle Camelie. L’unica cosa che tiene a galla il film è l’interpretazione e la presenza di Proietti che sfoggia dei tempi comici in questo film a dir poco sbalorditivi. Perciò su questo film ho una sola cosa da dire: “Spartacooooo”.

Un’estate al mare

1) Febbre da cavallo – anno 1976

Al primo posto doveva esserci questo film, una, secondo me, delle commedie italiane più divertenti e ben riuscite della storia. Due grandissimi attori come Proietti e Montesano sono diretti da un titano come Steno che tira fuori dal cilindro un vero e proprio cult della cinematografia italiana. Sulla trama e l’interpretazione non voglio dir nulla perché questo film merita di essere visto senza saper nulla al riguardo perché credetemi solo così potete goderlo a pieno. Febbre da Cavallo è il film più popolare, amato e apprezzato di Gigi Proietti forse perché Febbre da Cavallo è Gigi Proietti nella sua genialità, semplicità e simpatia.

Febbre da cavallo

Ciao Gigi!

About The Author

Related posts