6 migliori film girati a Roma: bellezza cinematografica

6 migliori film girati a Roma: bellezza cinematografica

I più grandi film della storia del cinema devono il loro successo a diversi fattori.

La bravura degli attori, certo, la qualità della sceneggiatura, sicuramente, l’abilità dei registi, ma anche la scenografia. In questo senso la città di Roma è unica al mondo, motivo per cui sono state girate tantissime pellicole. Vediamo quindi quali sono i migliori film che sono stati girati a Roma e che l’hanno vista come protagonista.

Scenografia monumentale

I film girati a Roma devono alla città eterna una serie di monumenti che, per la loro storia, significato e bellezza, permettono di ottenere delle scenografie spettacolari. Per questo i migliori monumenti a Roma sono spesso oggetto dell’attenzione dei registi. Così come i turisti, passeggiando per le vie e le piazze di Roma, ricordano quali film sono stati girati in quel luogo.

I 6 film più celebri girati a Roma

Fare una selezione dei migliori film girati a Roma non è certamente semplice dato l’elevato numero di pellicole che qui sono state realizzate. Ne abbiamo raccolte sette delle più celebri, di quelle che maggiormente hanno segnato l’immaginario pubblico. È utile anche sottolineare come non sempre se il film è ambientato a Roma poi è stato girato effettivamente lì. In alcuni casi le principali ricostruzioni sono state fatte negli studi di Cinecittà. Per le produzioni internazionali, invece, le scene girate a Roma sono solo alcune o, anche in questo caso, la città eterna è frutto della tecnologia degli studi di registrazione.

La dolce vita

Del 1960, La dolce vita di Federico Fellini racconta di alcuni scandali che coinvolgono la mondanità di Roma. La città eterna non può che quindi essere al centro delle riprese, con inquadrature celebri sulla cosiddetta “Roma bene”. Questo è il film della celebre scena in cui Anita Ekberg fa il bagno nella Fontana di Trevi, consegnando questo monumento alla storia eterna del cinema.

la dolce vita
Anita Ekberg fa il bagno nella Fontana di Trevi

Vacanze romane

Audrey Hepburn e Gregory Peck danno vita a una delle storie d’amore più note del cinema internazionale. Sono celebri in tutto il mondo le scene di Peck e della Hepburn in sella alla Vespa mentre si muovono per le vie della città. Roma qui regala scenografie meravigliose per quel che riguarda Piazza di Spagna, Piazza Venezia, il Lungotevere, il Colosseo, Fontana di Trevi, i Fori imperiali e, ancora, Via delle Quattro Fontane, Largo Argentina e il Vittoriano.

Vacanze romane
Giro in vespa a Roma

La grande bellezza

Tra i migliori film girati a Roma non poteva mancare uno di quelli che ha vinto (insieme a tanti altri premi) l’Oscar come Miglior film straniero. Parliamo de La grande bellezza di Paolo Sorrentino. Roma, con la sua mondanità e le sue elite, è la protagonista assoluta del film, capace di regalare immagini e inquadrature magistrali sul centro della città.

la grande bellezza
Servillo in passeggio a Roma

Angeli e Demoni

Del 2009 la pellicola diretta da Ron Howard sull’omonimo romanzo scritto da Dan Brown. Una pellicola che ha come protagonista niente meno che Tom Hanks e che, sulle tracce di un complotto di stampo internazionale, vede Roma come protagonista. La città eterna, con la Basilica di San Pietro, il Pantheon, Piazza del Popolo e Piazza Navona, regala scorci meravigliosi per questo film.

angeli e demoni
Tom Hanks in Angeli & Demoni

To Rome with Love

Nonostante non abbia avuto il successo sperato, To Rome with Love di Woody Allen è un film che, come dice il titolo, ha Roma come protagonista. Piazza del Popolo, Piazza Navona, Piazza Venezia, ma anche le Terme di Caracalla e il quartiere Trastevere, sono l’ambientazione costante di questo film. Un film che, tra gli altri, vede anche la partecipazione di Roberto Benigni e Penelope Cruz.

To Rome with Love
Scena vicino alla Fontana di Trevi

Lo chiamavano Jeeg Robot

Il più recente (è del 2015) di questa serie di film girati a Roma è sicuramente Lo chiamavano Jeeg Robot. Il film fa di Roma non solo uno sfondo, ma la protagonista della storia che la trama racconta. Per questo prevalgono le periferie della città, come il quartiere di Tor Bella Monaca. Ma c’è anche il fiume Tevere e una prospettiva unica sulle strade di Roma.

lo chiamavano jeeg robot
Claudio Santamaria con Roma di notte sullo sfondo

Leggi anche:I film preferiti di Tim Burton

About The Author

Related posts