8 Film sui Virus da vedere assolutamente

8 Film sui Virus da vedere assolutamente

Ebbene si, siamo in quarantena a causa di un virus con una cura ancora sconosciuta. Ma aspettate un attimo, dove l’ho già sentita questa situazione? Ah si, in tantissimi film.

Film sui Virus

Ecco allora una lista dei migliori 8 film sui virus da vedere con una storia che ruota intorno ad un virus, un’epidemia, una quarantena da trascorrere.

28 Giorni dopo

28 giorni dopo film

Film del 2002, tra i più conosciuti del genere. Diretto da Danny Boyle e con un sequel intitolato “28 settimane dopo”. Attori protagonisti Cillian Murphy e Naomie Harris.

La trama: In Inghilterra un gruppo di attivisti animalisti, si introduce di notte in un centro di ricerca scientifica con l’intento di liberare degli scimpanzé geneticamente modificati impiegate come cavie.

Gli intrusi si accingono ad aprire le gabbie quando un medico ricercatore li scopre e li mette in guardia confessandogli che agli animali è stato somministrato un inibitore altamente contagioso, un virus (un ceppo modificato della rabbia). Gli attivisti non credono alle sue parole e aprono una delle gabbie. Lo scimpanzé in essa imprigionata assale la donna del gruppo mordendola; quest’ultima comincia immediatamente a vomitare sangue e a mostrare violenta aggressività e folle rabbia.

28 giorni dopo, presso il reparto di terapia intensiva di un ospedale londinese, Jim, un corriere irlandese, si risveglia dallo stato di coma nel quale versava dopo un incidente stradale, e si scopre nudo e abbandonato in un ospedale deserto e in rovina. Dopo essersi rifocillato, lascia il nosocomio e scopre una Londra sconvolta: le strade sono vuote e piene dei segni d’una evacuazione di massa.

Contagion

Contagion

Tra i film più recenti che trattano questo tema, datato 2011 e diretto da Steven Soderbergh con protagonisti Marion Cotillard, Matt Damon, Laurence Fishburne, Jude Law, Gwyneth Paltrow, Kate Winslet e Bryan Cranston.

La trama: Dopo essere stata ad Hong Kong in viaggio d’affari, Beth Emhoff crolla a terra apparentemente per una banale influenza. Portata velocemente in ospedale, muore poco dopo il suo ricovero a causa di una malattia sconosciuta. La donna viene quindi indicata come la prima persona conosciuta ad aver contratto questa malattia, che viene definita con la sigla di virus MEV-1.

Nella ricerca di una possibile cura, il dottor Ellis Cheever, capo del CDC, incarica la dottoressa Ally Hextall di indagare sui primi casi di morti. Contemporaneamente la dottoressa Leonora Orantes viene inviata in un villaggio cinese alla ricerca del paziente zero. Viene scoperto che il ceppo iniziale si è diffuso per un incrocio di virus tra pipistrello e maiale e che il virus originario colpisce polmoni e sistema nervoso.

Contagious – Epidemia mortale

Contagious – Epidemia mortale

Film del 2015 diretto da Henry Hobson, con protagonisti Arnold Schwarzenegger e Abigail Breslin.

La trama: Un virus, noto come Necroambulist, trasforma gli umani in creature simili a zombie e si sta propagando per tutto il globo. In questo scenario distopico e post-apocalittico, la società continua lo stesso a sopravvivere e a funzionare costringendo però gli agricoltori a bruciare i loro campi e le colture per prevenire ulteriori contaminazioni e per garantire l’integrità di coloro che non sono infetti e quindi la salvezza della razza umana.

Maggie Vogel, che è intrappolata in città durante il coprifuoco notturno, viene presa da alcuni funzionari armati e portata in un ospedale con altre persone infette. Maggie è stata morsa sul braccio e l’infezione sta per diffondersi gradualmente su tutto il corpo. Il padre di Maggie, Wade (Arnold Schwarzenegger) va a recuperare la figlia in ospedale e grazie all’aiuto da parte del dottor Vern Kaplam ottiene il permesso di portarla a casa per trascorrere il tempo insieme prima che il virus progredisca fino al punto in cui lei dovrà essere messa in quarantena.

Virus letale

Virus Letale

Virus letale è un film del 1995 diretto da Wolfgang Petersen con protagonisti Dustin Hoffman, Rene Russo, Kevin Spacey, Donald Sutherland e Morgan Freeman.

La trama: Molti di voi lo ricorderanno, il film uscito nel “lontano” 1955 racconta degli anni ‘60, in cui in un accampamento americano in Zaire, scoppia una misteriosa epidemia e vi sono coinvolti anche militari americani. Il governo, invece di inviare soccorsi, ordina di sganciare una bomba ad alto potenziale sull’accampamento distruggendolo completamente. Trent’anni dopo, Sam Daniels, colonnello e ricercatore medico dell’esercito, viene inviato insieme ai suoi collaboratori in un piccolo villaggio in Africa per indagare su un nuovo tipo di virus, simile all’ebola ma più potente. I tre scoprono che il virus attacca le cellule uccidendo il contagiato in meno di 72 ore, ma non si trasmette per via aerea.

Tornati in patria, Sam cerca di avvertire il suo diretto superiore della pericolosità del virus, ma viene ignorato e l’esistenza stessa del virus non viene resa pubblica. Neanche l’ex moglie di Sam, Robby Keough, da poco trasferitasi ad Atlanta, dà ascolto a Sam quando lui cerca di metterla in guardia sulla pericolosità del virus, considerando superfluo dare l’allarme poiché troppo poco probabile che un virus del genere possa diffondersi in America.

The Flu

The Flu

La trama: Un criminale Byung-woo dopo aver introdotto illegalmente dei clandestini nel suo paese, muore a causa di una malattia virale sconosciuta. A breve molti residenti di Budang avvertono gli stessi sintomi. La città viene isolata. In-hye, un medico, e Ji-goo, un soccorritore, cercano un vaccino.

Andromeda

Andromeda

Film del 1971 diretto da Robert Wise con protagonisti Arthur Hill e David Wayne.

La trama: Una squadra del governo si aggira di notte nei dintorni di un villaggio del New Mexico per il recupero di un satellite in rientro dallo spazio, quando le comunicazioni radio con la Vandenberg Air Force Base si interrompono bruscamente.

Una procedura di emergenza si attiva immediatamente convocando in gran segreto un’équipe di scienziati per essere tradotti in un impianto di ricerca biologica top secret, mentre una ricognizione aerea rileva che gli abitanti del villaggio sono tutti morti per cause misteriose, probabilmente un organismo portato proprio dal satellite.

Mark Hall e Jeremy Stone, opportunamente equipaggiati, recuperano il satellite, manomesso dal medico condotto prima di restare ucciso con i suoi concittadini e gli uomini della squadra di recupero, ma ben presto scoprono che vi sono due superstiti, un vecchio in stato confusionale ed un neonato.

Superate le fasi preliminari di sterilizzazione e decontaminazione gli scienziati si mettono al lavoro in laboratori con tecnologia d’avanguardia e dotati di un congegno di autodistruzione con ordigno nucleare in caso di contaminazione. L’équipe scopre che il misterioso organismo, chiamato “Andromeda”, causa la totale coagulazione sanguigna e quindi una morte quasi istantanea.

La città verrà distrutta all’alba

La città verrà distrutta all’alba

Film del 1973 diretto e scritto da George A. Romero e con protagonisti Lane Carroll e Will MacMillan.

La trama: Si può suddividere in due storie tra loro parallele ma unite:

la prima tratta dei cittadini intenti a sopravvivere alla follia scatenata dall’arma biologica e la seconda degli sforzi del governo e dell’apparato militare per nascondere l’intera vicenda all’opinione pubblica.

Il tutto accade nella cittadina di Evans City, in Pennsylvania; inizia tutto con strani incendi dolosi causati da persone del tutto normali e tranquille, ma che improvvisamente sembrano impazzire.

Questa strana situazione preoccupa David, il capo dei pompieri, Judy la sua fidanzata nonché infermiera, e Clank, un pompiere segretamente innamorato di Judy. Nel corso del film si apprende che David è stato un berretto verde e Clank un fante reduce della guerra del Vietnam.

Io sono leggenda

Io sono leggenda

 

Ok, questo lo conoscerete tutti ed è per questo che l’abbiamo lasciato come ultimo titolo, ma non potevamo certamente escluderlo.

Film del 2007 diretto da Francis Lawrence e con protagonista Will Smith.

La trama: Siamo nel 2012. Robert Neville sembra essere l’unico sopravvissuto ad una spaventosa pandemia generata dal virus del morbillo geneticamente modificato per combattere il cancro. L’epidemia ha infettato quasi tutti gli esseri umani e gli animali domestici con risultati diversi: la stragrande maggioranza è morta, mentre una piccola percentuale ha subìto una degenerazione simile a quella provocata dalla rabbia, che li ha condotti allo stato di vampiri mutanti necessitati a nascondersi dai raggi ultravioletti.

Il dottor Neville si è barricato nella sua casa di New York, costruendovi un laboratorio sotterraneo in cui conduce degli esperimenti su cavie animali infette per trovare una cura all’epidemia; solo di giorno può aggirarsi per le strade in cerca di cibo e rifornimenti, dato che gli infetti rimangono nascosti nel buio all’interno degli edifici abbandonati. La sua unica compagnia sono il cane Sam e dei manichini coi quali parla e attende che qualcuno risponda al suo continuo messaggio radio che invita ogni sopravvissuto a raggiungerlo al porto: ogni giorno Robert si presenta al luogo stabilito nel messaggio aspettando inutilmente qualcuno.

About The Author

Diplomato al Liceo Scientifico, tra una pagina e l'altra di un libro di matematica, un episodio calza a pennello. Più che per il cinema, ho la passione per il piccolo schermo. Sono l'amico a cui viene sempre fatta la domanda "Ma che serie tv mi consigli?" Se non avete idea di cosa guardare, faccio al caso vostro. Siete invitati nel sottosopra che si trova nella mia testa.

Related posts