Recensione Peaky Blinders Stagione 2, continua l’espansione del gruppo

Recensione Peaky Blinders Stagione 2, continua l’espansione del gruppo

Ci eravamo lasciati con uno sparo e una moneta a mezz’aria che avrebbe decretato il futuro della serie, ed eccoci qui con la seconda stagione. Continuiamo il nostro percorso verso la quinta e più recente delle stagioni di questa magnifica serie.

Prima di continuare leggi: Recensione Peaky Blinders 1° Stagione

Trama Peaky Blinders 2 [Contiene Spoiler]

Sono passati due anni. Scopriamo che il buon Freddy è morto e la prima puntata si apre proprio con il suo funerale mentre vediamo Ada in lacrime tenere in braccio il loro bambino.

Questa seconda stagione avrà come obiettivo l’espansione dei Peaky Blinders a Londra. Tommy ha deciso di non raggiungere Grace a New York. John continua la sua relazione con Esmee e Arthur affronta la vita tra un po’ di cocaina e qualche prostituta. Polly è alla ricerca dei figli che le avevano sottratto quindici anni prima. Lo sparo sentito sul finale della prima stagione era quello di Grace che colpisce freddamente Campbell, il quale però riesce a sopravvivere e torna da Belfast con una missione per Tommy da parte di Churchill, uccidere l’ufficiale Russel.

L’espansione degli Shelby passa da Solomon, un ebreo che gestisce le scommesse a Londra, il quale ha già di suo delle rivalità con Sabini, l’altro allibratore top della capitale e colui il quale si oppone tra Tommy e il suo sogno. Polly scopre che la figlia è morta, mentre il figlio Michael è vivo, ha diciassette anni e un sogno, quello di entrare a far parte dei Peaky Blinder. Michael si trasferisce a Birmingham, entrando così negli affari di famiglia, contro il volere di Polly.

Gli Shelby in trasferta a Londra vanno a comprare una cavalla da corsa e lì Tommy conosce May Carlton, una giovane donna che propone di allenare il suo nuovo cavallo per il famoso Derby di Ascott. Neanche a dirlo lei è attratta da lui e lui da lei. Quando Tommy, sembra aver dimenticato Grace e inizia una conoscenza con la vedova May, ecco che il suo grande amore ritorna. Molto presto scopriamo che Grace è sposata ma ciò non cambia le cose tra lei e Tommy. Nel frattempo, Arthur e Michael, traditi da Solomon, sono finiti in carcere e Polly riesce a tirar fuori il figlio di galera, lasciando che Campbell la importuni, mentre Arthur grazie ad un piano organizzato dai suoi fratelli.

Al derby succede un po’ di tutto. Tommy ha come obiettivo quello di uccidere Russel per conto di Campbell, ma viene rallentato da Grace che afferma di aspettare un bambino. May segue la cavalla, che non vince. John e Arthur, sotto ordine del capofamiglia, bruciano le licenze degli altri allibratori. Tommy, viene rapito dagli agenti della Rossa mano destra (sotto ordine di Campbell), che lo portano in un campo, scavano una fossa, puntano la pistola contro la sua tempia e…

Uno dei tre agenti uccide gli altri due dichiarando di essere in missione per conto di Churchill e che presto si faranno sentire. In tutto ciò, Polly, armata di pistola, uccide l’ispettore Campbell.

Peaky Blinders 2

Cast e Personaggi

Oltre ai soliti nomi, troviamo due new entry

  • Charlotte Riley, nel ruolo di May
  • Tom Hardy, Alfie Solomon in un ruolo più centrale

Il livello degli attori cresce sempre di più, così come la serie che non delude mai le aspettative.

La Fotografia

Una menzione importante, mi sento in dovere di farla, per quanto riguarda la fotografia. Basti pensare agli attimi finali di questa stagione, quel campo che poteva segnare la fine di Tommy. La serie di Steven Knight riesce a regalarci delle immagini che restano impresse nella nostra mente, facendoci provare ciò che provano i personaggi coinvolti nelle varie scene.

Conclusione

Un’altra stagione è andata, e forse se proprio volessimo trovare un difetto per una serie così magnifica, è proprio la sua durata, sei episodi per ogni stagione. Ma forse quella che potrebbe essere una pecca, in realtà è quello che rende la serie così godibile e così coinvolgente.

Non ci resta che proseguire nel nostro cammino per vedere come reagirà Tommy che si è ritrovato così vicino alla sua morte.

About The Author

Diplomato al Liceo Scientifico, tra una pagina e l'altra di un libro di matematica, un episodio calza a pennello. Più che per il cinema, ho la passione per il piccolo schermo. Sono l'amico a cui viene sempre fatta la domanda "Ma che serie tv mi consigli?" Se non avete idea di cosa guardare, faccio al caso vostro. Siete invitati nel sottosopra che si trova nella mia testa.

Related posts